Archive for October, 2003

E’ scomparso Ulrico Hoepli.


E’ scomparso ieri nella sua casa di Milano, all’età di 97 anni, Ulrico Hoepli, presidente onorario della Casa Editrice Libraria Ulrico Hoepli.
Nato nel 1906, entrò nell’azienda fondata dal prozio Ulrico nel 1930, ed ebbe l’occasione di lavorare accanto al fondatore (morto nel 1935) di una delle più importanti case editrici tecnico-scientifiche italiane, oltre che inventore della celebre formula editoriale dei Manuali Hoepli, vero e proprio strumento di alfabetizzazione professionale dell’Italia Unita.
Ulrico Hoepli (1906) proseguì nel solco della tradizione familiare, ma dovette fronteggiare le distruzioni della seconda guerra mondiale: casa editrice, libreria e magazzini furono bombardati tra il 1942 e il 1943, e ad Ulrico Hoepli, insieme al padre Carlo e al fratello Gianni, toccò l’opera di ricostruire quasi da zero l’azienda. Simbolo dell’avvenuta ricostruzione è la sede di via Hoepli 5, progettata dagli architetti Figini e Pollini dove, dal 1958, hanno sede libreria e casa editrice.
Sul versante editoriale l’opera di Ulrico Hoepli fu significativa per l’impulso dato a grandi opere e dizionari, ma anche per il costante aggiornamento dei “long seller” del catalogo: un caso per tutti il Manuale dell’Ingegnere del Colombo, oggi giunto alla 84sima edizione in quattro volumi; sul versante librario l’espansione della libreria che oggi si estende su sei piani nel cuore di Milano.
Uomo autorevole, sempre presente negli organismi nazionali e internazionali di categoria, fu milanese e svizzero allo stesso tempo, ed ebbe la capacità di trasmettere la propria operosità al figlio Ulrico Carlo, oggi a capo dell’azienda, e ai nipoti.
Oggi la quinta generazione di Hoepli lavora nell’azienda familiare, una delle poche case editrici indipendenti nel panorama italiano ed europeo, proseguendo ininterrottamente una tradizione e un mestiere cominciati nel 1870.

Advertisements

Avete bisogno di un logo per il vostro blog, o semplicemente volete giocare un po’ con font e bottoni, non avete nessuna voglia di installare un software apposta?


Cooltext fa per Voi!

AFAIK il sito più piccolo del mondo: GUIMP

News.google.it. Meglio di un giornale, il meglio di 200+ giornali.

Il primo post è sempre molto difficile… Da dove posso iniziare?
Ho iniziato il mio vagabondare telematico molti anni fa, quando ancora internet non era diffusa in Italia c’era solo fidonet
Sono da sempre rimasto affascinato dalle forme che la rete ha assunto, plasmata dalla creatività dei suoi abitanti, e sempre sospinto a nuove esplorazioni dalla curiosità.



Oggi le reti e internet sono il mio lavoro e la mia passione (non l’unica certamente). Ho deciso di raccogliere in questo blog alcune cose divertenti, stravaganti e a volte utili che ho trovato. Non c’e’ nessuna aspettativa o pretesa di originalità o di continuità, dopotutto la rete è solo uno specchio della realtà, e non voglio spendere troppo tempo della mia vita davanti ai riflessi di un monitor.


Nel corso del tempo credo di aver sviluppato un certo intuito nelle ricerche e nello trovare risposte e notizie nascoste nelle pieghe della grande rete. Se mi sottoporrete qualche richiesta interessante e troverò il tempo per rispondere, pubblicherò i risultati in questi spazi.


L’alias che ho scelto per questo piccolo progetto vuole rispecchiare sia l’accumulo disordinato dei ricordi dei miei viaggi che il risultato di ricerche a vostra gentile richiesta.


Sperando di non annoiarVi…


tweets